BANDO VOUCHER DIGITALE I4.0 LOMBARDIA 2022 (LINEA BASE)

Data apertura: 11/05/2022 Data chiusura: 24/06/2022

Aperto

A causa dell’esaurimento delle risorse prenotabili (lista d’attesa inclusa) non è possibile presentare domande per le Province di Bergamo, Cremona, Como, Lecco, Milano, Monza e Brianza e Lodi.

Unioncamere Lombardia ha pubblicato  i bandi Voucher digitale I4.0 Lombardia 2022 per sostenere le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) lombarde nell’adozione/introduzione in azienda di tecnologie digitali 4.0 attraverso lo stanziamento di 4 mln di euro di risorse camerali e della DG Agricoltura. L’iniziativa è regolamentata da due bandi: la versione “Voucher base” ha l’obiettivo di incentivare la  diffusione della digitalizzazione su larga scala tramite progetti con un livello di complessità contenuto e con importi di spesa medio-bassi.

Dotazione finanziaria

2.757.000 mln €

Beneficiari

MPMI lombarde iscritte ed attive al Registro delle Imprese (che non abbiano beneficiato in passato del Bando “Voucher digitali I4.0 Lombardia 2021”).

Agevolazione

Contributo a fondo perduto pari al 50%, fino ad un massimo di 8.000 € e un investimento minimo di 3.000€.

Interventi Ammissibili

Progetti di adozione/introduzione in azienda di tecnologie digitali 4.0, intese come soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi 4.0 ricompresi nell’elenco previsto dal Bando.

Spese Ammissibili

  • Consulenza o formazione erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati (DIH-Digital Innovation Hub ed EDI-Ecosistema Digitale, Istituti tecnici Superiori ITS, centri di ricerca e trasferimento tecnologico, Competence center, centri per l’innovazione, Tecnopoli, cluster tecnologici etc.);
  • Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto (senza vincoli relativi alla natura del fornitore).

Le spese ammissibili devono essere sostenute a partire dal 1/01/2022 e rendicontate entro il 31/01/2023.

Domande

Le domande devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, tramite il sito Telemaco a partire dalle ore 10.00 dell’11 maggio 2022 e fino alle ore 12.00 del 24 giugno 2022, salvo esaurimento anticipato delle risorse.