16 Giugno 2024 13:42

Cerca
Close this search box.

AVVISO PUBBLICO “VERSO LA CERTIFICAZIONE DELLA PARITÀ DI GENERE”

Data apertura

01/02/2023

Data chiusura

13/12/2024

È stato pubblicato l’Avviso pubblico relativo alla misura “Verso la certificazione della parità di genere”. Si tratta di due voucher a fondo perduto per servizi consulenziali di accompagnamento alla certificazione (Linea di finanziamento A) e per servizi di certificazione della parità di genere (Linea di finanziamento B). I contributi non sono cumulabili con altre agevolazioni, finanziamenti e contributi previsti a livello regionale o nazionale, che riguardino gli stessi costi ammissibili.

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La dotazione finanziaria è pari a 10 miioni di euro ripartiti come segue:
• 4 mln di € destinati alla realizzazione di “Servizi consulenziali di accompagnamento alla certificazione” (linea di finanziamento A).
• 6 mln di € destinati alla realizzazione del “Servizio di certificazione della parità di genere” (linea di finanziamento B).

Possono partecipare al presente bando i soggetti che esercitano attività economica e che abbiano le seguenti caratteristiche:
• essere una micro, piccola e media impresa secondo la definizione, di cui all’Allegato I del Regolamento (UE) n. 651/2014 del 17 giugno 2014;
• essere regolarmente iscritti e attivi nel Registro delle imprese (come risultante da visura camerale) o essere titolare di partita IVA attiva al momento della presentazione della domanda di finanziamento;
• avere in pianta organica almeno un (1) dipendente alla data di presentazione della domanda di finanziamento;
• avere una sede operativa attiva in Regione Lombardia o, se solo titolare di Partita IVA, avere domicilio fiscale in Lombardia;
• essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori, come attestato dal DURC on line;
• essere in regola con la normativa sugli aiuti di Stato in regime di “de minimis” (Regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013);
• essere in regola con le assunzioni previste dalla Legge n. 68 del 12/03/99 “Norme per il diritto al lavoro dei disabili” e ss.mm.ii. in materia di collocamento mirato ai disabili;
• essere in regola con la trasmissione del Rapporto sulla situazione del personale di cui all’art 46 del Dlgs 198/2006;
• non rientrare nei campi di esclusione di cui all’art. 1 del Reg (UE) 1407/2013;
• non essere in stato di fallimento, di procedura concorsuale, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente.

Servizi consulenziali di accompagnamento alla certificazione e Servizio di certificazione

Il valore del voucher varia in relazione al numero di dipendenti ed è fruibile all’interno dei seguenti massimali:
• 1-9 dipendenti: 2000 € (linea A); 2000 € (linea B)
• 10-49 dipendenti: 4.000€ (linea A); 4.000€ (linea B)
• 50-125 dipendenti: 5.000€ (linea A); 7.000€ (linea B)
• 126-249 dipendenti: 7.000 €(linea A) 9.000€(linea B)
Per entrambe le Linee di finanziamento il contributo pubblico erogato per singola impresa non potrà superare l’80% delle spese ammissibili.

Le domande potranno essere presentate dall’1/2/2023 al 13/12/2024.

Procedura valutativa a sportello

RISPETTARE L’AMBIENTE

ANCHE CON PICCOLI GESTI

Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il computer sta inattivo o quando ti allontani.

Per riprendere la navigazione ti basterà cliccare sulla X in alto.