| Professioni

   Commercio    Professioni    Servizi    Turismo 

COVID-19: LE RICHIESTE DI CONFCOMMERCIO LOMBARDIA PER LE IMPRESE

Il Decreto Cura Italia di marzo non è più sufficiente a garantire adeguate risposte ad un sistema economico messo a dura prova dall’emergenza legata alla diffusione del Covid-19. In vista delle nuove misure annunciate dal Governo per il mese di aprile, Confcommercio Lombardia ribadisce la necessità di interventi urgenti e mirati a sostegno delle imprese: CLICCA QUI PER SCARICARE GRAFICA CON NOSTRE RICHIESTE Iniezione immediata di liquidità Sospensione per tutto il 2020 di imposte e pagamenti, fino a 10 milioni di fatturato e rateizzazioni in 24 mesi Azzeramento tributi locali del primo semestre 2020 Credito di imposta per locazioni commerciali:[…]
Leggi tutto

   Commercio    Professioni    Startup    Turismo 

CASSA INTEGRAZIONE E FIS: MODALITA’ DI PRESENTAZIONE, NUOVA CAUSALE “COVID-19 NAZIONALE”

L’INPS fornisce indicazioni in merito alla modalità di presentazione delle domande di concessione del trattamento ordinario di integrazione salariale e delle prestazioni di assegno ordinario disciplinate dagli articoli 19, 20 e 21 del D.L. n. 18/2020, per le quali è stata rilasciata una nuova e specifica causale, denominata “COVID-19 nazionale”. Modalità di presentazione delle domande di CIGO e di assegno ordinario Per quanto concerne le modalità operative di presentazione della domanda sul portale dell’INPS, CLICCA QUI PER LE DISPOSIZIONI  Termine di presentazione delle domande di trattamento ordinario di integrazione salariale e di assegno ordinario. Le domande di accesso al trattamento[…]
Leggi tutto

   Commercio    Professioni    Servizi    Startup    Trasporti    Turismo 

COVID-19: TASSE REGIONALI SOSPESE FINO A 30 GIUGNO

Proroga al 30 giugno 2020, senza applicazione di sanzioni ed interessi, del bollo auto e dell’Irap, la tassa che riguarda le imprese. Lo ha stabilito una delibera approvata dalla Giunta regionale. Il provvedimento riguarda gli adempimenti tributari e i termini dei versamenti che scadono nel periodo compreso tra l’8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020 per chi ha il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa in Lombardia, limitatamente all’IRAP, addizionale regionale IRPEF, Bollo Auto, Ecotassa e Tassa sulle Concessioni (tributi regionali non amministrati in Convenzione con l’Agenzia delle Entrate). Gli adempimenti e i versamenti sospesi, potranno[…]
Leggi tutto

   Commercio    Professioni    Servizi    Startup    Trasporti    Turismo 

COVID-19: ORDINANZE REGIONE LOMBARDIA VALIDE SINO AL 15 APRILE

TESTO INTEGRALE ORDINANZA 21 MARZO 2020 TESTO INTEGRALE ORDINANZA 22 MARZO 2020 Le disposizioni producono effetto – salvo diverse disposizioni legate all’evoluzione della situazione epidemiologica – fino al 15 aprile. Tra le disposizoni principali – il divieto di assembramento nei luoghi pubblici – fatto salvo il distanziamento (droplet) – e conseguente ammenda fino a 5.000 euro; – la sospensione dell’attività degli Uffici Pubblici, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità; – la sospensione delle attività artigianali non legate alle emergenze o alle filiere essenziali; – la sospensione di tutti i mercati settimanali scoperti; – la sospensione delle[…]
Leggi tutto

   Professioni 

INDENNITA’ AUTONOMI: IL CLICK DAY NON CI SARA’

Dopo le polemiche e la mobilitazione, alla fine il “click day” non ci sarà. Un secco no era arrivato anche da Confcommercio e dalle altre associazioni di categoria, che avevano lanciato l’allarme contro il rischio di una “guerra tra poveri”. Ora il ministero del Lavoro ha rassicurato tutti che per ottenere il bonus da 600 euro per far fronte all’emergenza Coronavirus gli autonomi non dovranno correre per accaparrarsi il posto migliore. Arriverà, invece, una data, come ha confermato lo stesso istituto di previdenza, a partire dalla quale si potranno presentare le domande stando certi, ha assicurato Nunzia Catalfo, che le[…]
Leggi tutto

   Commercio    Professioni    Servizi    Turismo 

SANGALLI: “SITUAZIONE DRAMMATICA, SERVE PIANO PER RIPARTIRE”

“La situazione è drammatica e non c’è alcun settore del commercio immune alla crisi”. Il Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, parla dalle colonne del quotidiano Secolo XIX. “Serve un piano per ripartire”. LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA

   Commercio    Professioni    Servizi    Startup    Turismo 

DECRETO “CURA ITALIA”: SINTESI DELLE MISURE

Di seguito la sintesi grafica delle principali misure previste nel Decreto “Cura Italia” del 17 marzo 2020

   Professioni 

NO AL CLICK DAY PER INDENNITA’ AUTONOMI

Confcommercio chiede al Governo di ripensare all’ipotesi, avanzata in queste ore dal presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, di utilizzare lo strumento del click day per consentire ai lavoratori autonomi e ai professionisti di richiedere l’indennità di 600 euro prevista dal decreto “Cura Italia”. “Pur avendo presente l’entità delle risorse stanziate, in questa fase di emergenza il click day rischierebbe di vanificare in buona parte la stessa volontà del legislatore. Inoltre non metterebbe tutti i potenziali richiedenti sullo stesso piano e alle stesse condizioni di partenza, essendo il sistema evidentemente legato alla connettività che caratterizza ogni singolo territorio e che nel Paese[…]
Leggi tutto

   Commercio    Professioni    Servizi    Turismo 

DL “CURA ITALIA”, SINTESI DEI PROVVEDIMENTI

Decreto legge n. 18 “Cura Italia”: nota di sintesi dei provvedimenti Il testo integrale del Decreto legge 17 marzo 2020 n. 18 – Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID_19    

   Commercio    Professioni    Servizi    Turismo 

CONFCOMMERCIO: “DECRETO ‘CURA ITALIA’ UN PUNTO DI PARTENZA, MA È NECESSARIO FARE DI PIÙ”

“Per quanto fin qui emerso, Confcommercio segnala, nell’immediato, la scelta – per settori particolarmente colpiti dall’emergenza (turismo e pubblici esercizi, trasporto passeggeri e trasporto merci, imprese culturali, eccetera) e per soggetti con ricavi o compensi non superiori ai 2 milioni di euro – della sospensione di adempimenti e scadenze fiscali e contributive relativi al mese di marzo, nonché (per i soli settori ‘critici’) di adempimenti e scadenze contributive anche per il mese di aprile. Andrebbero però tenuti in considerazione anche gli appuntamenti di aprile fin qui non sospesi. Si renderà comunque necessaria una più ampia e inclusiva ‘moratoria fiscale’, anche[…]
Leggi tutto