16 Giugno 2024 14:04

Cerca
Close this search box.

CONFCOMMERCIO LOMBARDIA: IL RICONOSCIMENTO IMPRENDIGREEN AUMENTA L’IMPEGNO SULLA SOSTENIBILITÀ

Il vicepresidente vicario Carlo Massoletti: ruolo decisivo delle imprese del Terziario nell’adottare modelli più attenti all’ambiente

 

La commissione di valutazione – composta da rappresentanti di Confcommercio, della Scuola Universitaria Sant’Anna di Pisa e di Uniter – ha conferito a Confcommercio Lombardia il riconoscimento Imprendigreen, rilasciato alle imprese associate, associazioni di categorie e territoriali che si siano distinte per comportamenti virtuosi e buone pratiche in chiave sostenibile.

Un riconoscimento – dichiara il vicepresidente vicario di Confcommercio Lombardia Carlo Massoletti che non consideriamo una medaglia da appuntarci, ma piuttosto uno stimolo per fare ancora di più in termini di contributo alla sostenibilità del Terziario di mercato che, con le sue oltre 500.000 imprese, gioca un ruolo decisivo. Un mondo eterogeneo ed articolato, che vede tante micro e piccole imprese impegnate ad adottare modelli più attenti all’ambiente e che, grazie al contatto diretto con turisti e consumatori, rappresenta un osservatorio privilegiato per comprendere le nuove dinamiche e la sensibilità del mercato”.

Il progetto “Buone pratiche per la sostenibilità” di Confcommercio Lombardia – fortemente voluto dal presidente Carlo Sangalli – è una road map partita con due indagini quali-quantitative sulla sostenibilità su un panel di 800 imprese del Terziario Lombardo dalle quali emerge come il 70% delle imprese abbia attuato pratiche per la riduzione dell’impatto ambientale ed interventi di efficientamento energetico. Ben il 78% chiede che le istituzioni supportino con incentivi e misure il percorso verso la sostenibilità, per molti difficile e costoso. Il trend dei consumatori ha già avuto effetti positivi sul 30% imprese: di queste, il 68,9% ha adattato i propri servizi e prodotti, il 45,7% ha attuato azioni per migliorare l’esperienza dei consumatori e il 27,8% ha ripensato il proprio modello di business per soddisfare le tendenze del mercato.

Per accompagnare le imprese verso la migliore transizione, Confcommercio Lombardia ha sviluppato un’ importante collaborazione con A2A Energia con la realizzazione di “Cresciamosostenibili.it”, un semplice tool di autovalutazione per avere un assessment sul proprio livello di sostenibilità.

Partita anche un’importante partnership con Fondazione Lombardia per l’Ambiente: “Un’intesa che ci porterà a consolidare un Osservatorio sulla sostenibilità nel Terziario – prosegue Massolettiutile anche nell’orientare al meglio i fondi della Regione e dell’Unione Europea. Vogliamo puntare a migliorare la conoscenza e dunque formare alle nuove opportunità coinvolgendo giovani in collaborazione con la Fondazione Capac di Milano e l’ITS Innova Turismo”.

Senza dimenticare, infine, la sfida delle comunità energetiche rispetto alle quali vogliamo mettere a punto un percorso con imprese e comuni. La sostenibilità ambientale è un tassello di un puzzle, quello dello sviluppo, che deve tenere conto anche di parametri economici e sociali. Con questa consapevolezza – conclude Massolettiintendiamo interpretare la maggiore responsabilità che deriva da questo riconoscimento”.

Share the Post:

RISPETTARE L’AMBIENTE

ANCHE CON PICCOLI GESTI

Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il computer sta inattivo o quando ti allontani.

Per riprendere la navigazione ti basterà cliccare sulla X in alto.