15 Luglio 2024 7:20

Cerca
Close this search box.

REGIONE: ZONA ARANCIONE “RAFFORZATA” IN PROVINCIA DI BRESCIA E ALTRI OTTO COMUNI

Una zona arancione ‘rafforzata’ e la rimodulazione della strategia vaccinale; sono i nuovi provvedimenti decisi da Regione Lombardia e annunciati dall’assessore al welfare Letizia Moratti. Viene istituita con l’ordinanza n.705, a partire dalle 18 del 23 febbraio 2021 e sino al 2 marzo 2021 per tutta la provincia di Brescia e per i Comuni di Viadanica, Predore, Adrara San Martino, Sarnico, Villongo, Castelli Calepio, Credaro e Gandosso (in provincia di Bergamo) e Soncino (in provincia di Cremona) una zona Arancione ‘rafforzata’.

COSA PREVEDE LA ZONA ARANCIONE “RAFFORZATA”

Si prevede la chiusura delle scuole elementari, dell’infanzia e dei nidi. Si stabilisce il divieto di recarsi presso le seconde case e l’utilizzo dello smart working obbligatorio nei casi in cui sia possibile. Obbligatorio inoltre indossare mascherine chirurgiche sui mezzi pubblici e chiusura delle attività universitarie in presenza.

Confermata inoltre la zona rossa per i comuni di Bollate, Castrezzato (Brescia), Mede (Pavia) e Viggiù (Varese).

 

Share the Post:

RISPETTARE L’AMBIENTE

ANCHE CON PICCOLI GESTI

Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il computer sta inattivo o quando ti allontani.

Per riprendere la navigazione ti basterà cliccare sulla X in alto.