| Commercio

   Commercio    Servizi    Turismo 

IMPRESE: SERVONO PIU’ INTERVENTI DI SOSTEGNO E SERVONO VELOCEMENTE

“Bene la lettera inviata da Regione Lombardia al Presidente del Consiglio Conte che, sulla base anche delle nostre stime, chiede più flessibilità per interventi sulla spesa corrente da affiancare ai ristori del Governo”. E’ il commento di Confcommercio Lombardia alla missiva inviata a firma del Presidente della Regione Attilio Fontana al Governo, per sollecitare la possibilità di intervenire con nuove misure regionali a sostegno dei settori più duramente colpiti dalle nuove serrate anti-Covid. “Le misure previste dal Governo sono benvenute, ma ancora non bastano a sanare le perdite di questi mesi” sottolinea Confcommercio Lombardia. La stima della perdita in Lombardia per il solo[…]
Leggi tutto

   Commercio 

VOUCHER VINI #IOBEVOLOMBARDO: APERTA FASE DUE, DOMANDE SINO A 27 NOVEMBRE

Aperta la fase due del bando #IOBEVOLOMBARDO, che prevede la concessione di voucher da utilizzare per l’acquisto di vino di qualità DOP, DOCG e IGP. I beneficiari dei voucher (max 500 euro per impresa) sono le micro, piccole e medie imprese non agricole aventi almeno una sede operativa o un’unità locale in Lombardia e operanti nel settore della ristorazione verificabile attraverso il codice Ateco I.56.10.11 o dall’attività primaria e secondaria. Il beneficiario può ricevere fino a un massimo di n. 2 voucher del valore di 250 € ciascuno. Il voucher non potrà essere frazionato. Il beneficiario dovrà utilizzare il voucher[…]
Leggi tutto

   Commercio    Servizi    Turismo 

DECRETO RISTORO: CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO E PROVVEDIMENTI PRINCIPALI

Di seguito i principali provvedimenti previsti dal cosiddetto “Decreto Ristoro”, approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 27 ottobre. Contributo a fondo perduto per gli operatori economici Previsto l’accredito diretto sul conto corrente per chi ha già richiesto e ricevuto il contributo a fondo perduto introdotto dal Decreto Rilancio. Solo chi non ha già richiesto il contributo a fondo perduto dovrà presentare, invece, apposita istanza sul sito dell’Agenzia delle entrate, non appena disponibile. Per chi ha già ricevuto il contributo, il nuovo importo sarà determinato come segue: Somministrazione: 150% del contributo a fondo perduto già ricevuto Ristoranti: 200% del contributo[…]
Leggi tutto

   Commercio    Servizi    Turismo 

DPCM E ORDINANZE, IL PUNTO SULLE DISPOSIZIONI IN VIGORE IN LOMBARDIA

ORDINANZA MINISTERO DELLA SALUTE D’INTESA CON PRESIDENTE REGIONE LOMBARDIA Prevede la limitazione agli spostamenti dalle ore 23.00 alle ore 5.00. Salvo comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, d’urgenza o salute. DISPOSIZIONI COORDINATE DPCM 24 OTTOBRE 2020 E ORDINANZA N.624 REGIONE LOMBARDIA Attività economiche Nelle giornate di sabato e domenica chiusura delle grandi strutture di vendita nonché degli esercizi commerciali al dettaglio presenti all’interno dei centri commerciali. La disposizione non si applica alla vendita di generi alimentari, alimenti e prodotti per animali domestici, prodotti cosmetici e per l’igiene personale, per l’igiene della casa, piante e fiori e relativi prodotti accessori, giornali,[…]
Leggi tutto

   Commercio    Servizi    Turismo 

LOMBARDIA: LA CHIUSURA ALLE 18 COSTERA’ 860 MILIONI OGNI MESE. ATTIVITA’ IN GINOCCHIO.

Solo per i pubblici esercizi  la stretta anti-Covid costerà in regione 860 milioni di euro al mese  Finito il tempo degli annunci: servono subito aiuti a fondo perduto Rischio altissimo per interi settori del terziario (dalle palestre ai negozi dei centri commerciali). Oltre il danno la beffa: chiusura nonostante le spese sostenute per la sanificazione   860 milioni di euro. E’ quanto costerà ogni mese, soltanto ai pubblici esercizi della Lombardia, la nuova stretta sugli orari imposta dall’ultimo Dpcm del Governo per l’emergenza Covid. La stima è dell’Ufficio Studi della Confcommercio milanese per Confcommercio Lombardia. Una perdita colossale: l’obbligo di[…]
Leggi tutto

   Commercio    Servizi    Turismo 

ORDINANZE: DOMANDE E RISPOSTE DI REGIONE LOMBARDIA

FAQ – Domande e risposte da parte di Regione Lombardia ORDINANZA REGIONALE N. 623 DEL 21 OTTOBRE 2020 Come riportate qui https://bit.ly/3kl5TFW Le attività di somministrazione di alimenti e bevande presenti all’interno delle grandi strutture di vendita e dei centri commerciali possono restare aperte il sabato e la domenica? Sì, le attività di somministrazione presenti all’interno delle grandi strutture di vendita e dei centri commerciali possono continuare la propria attività anche nel fine settimana nel rispetto delle linee guida previste. La restrizione infatti è relativa ad alcune tipologie di esercizi commerciali al dettaglio (negozi). È consentita l’attività di parrucchieri, estetisti[…]
Leggi tutto

   Commercio    Servizi    Turismo 

ORDINANZA 623 REGIONE LOMBARDIA E ORDINANZA MINISTERO SALUTE

Entrano in vigore giovedì 22 ottobre, con efficacia fino a venerdì 13 novembre, due nuove Ordinanze riguardanti il territorio della Lombardia. La prima, firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, d’intesa con il presidente della Regione Attilio Fontana d’accordo con i sindaci dei Comuni capoluogo di provincia e della Città metropolitana, prevede la limitazione agli spostamenti dalle ore 23.00 alle ore 5.00. Salvo comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o d’urgenza o salute. La seconda dispone ulteriori misure restrittive di cui alcune correlate all’adozione della suddetta Ordinanza. Disposizioni per attività economiche L’Ordinanza in sintesi dispone: nelle giornate di sabato[…]
Leggi tutto

   Commercio    Servizi    Turismo 

URGENTE UN “CANTIERE” PER LA RIPRESA DELLA LOMBARDIA. ORDINANZA AVRA’ FORTI RIPERCUSSIONI SU IMPRESE.

Il vicepresidente Carlo Massoletti agli Stati Generali del Patto per lo sviluppo regionale: “Le imprese hanno bisogno di orizzonte” Sull’ordinanza regionale di coprifuoco: avrà forti ripercussioni  sui bilanci delle nostre imprese Urgente in Lombardia un “cantiere” per la ricostruzione dell’economia. Lo ha chiesto Carlo Massoletti, vicepresidente di Confcommercio Lombardia, intervenendo agli Stati Generali del Patto per lo sviluppo convocati dal Presidente della Regione Attilio Fontana. “I nostri imprenditori – ha sottolineato Massoletti – sono arrabbiati e delusi: arrabbiati perché il lockdown ha compresso l’economia e il settore è stato tra i meno aiutati”.  Delusi perché con le restrizioni dell’ordinanza regionale[…]
Leggi tutto

   Commercio    Servizi    Turismo 

COPRIFUOCO E CHIUSURA NEI WEEK END: PREOCCUPAZIONE PER TENUTA IMPRESE

Fermare l’attività dei negozi, della ristorazione e dei centri commerciali nel fine settimana vuol dire mettere in ginocchio il commercio e la tenuta delle imprese Forti ripercussioni negative per gli orari ridotti dei pubblici esercizi Il provvedimento annunciato da Regione Lombardia che prevede la chiusura nei fine settimana degli spazi della media e grande distribuzione non alimentare, tra cui i centri commerciali, e che impone la chiusura anticipata alle 23 dei pubblici esercizi, desta molta preoccupazione nelle imprese associate a Confcommercio Lombardia, Cncc, Confimprese, Federdistribuzione e Fipe. Il mondo del commercio non alimentare e della ristorazione è già stato messo[…]
Leggi tutto

   Commercio    Turismo 

CARTELLI PER ESPOSIZIONE – DPCM E ORDINANZE REGIONALI

Di seguito è possibile scaricare il cartello – da personalizzare – recante le indicazioni per il numero massimo di persone consentite all’interno dei locali come disposto da D.P.C.M. e ordinanze regionali . SCARICA CARTELLO ACCESSO MASSIMO   Per venire incontro alle esigenze legate alle nuove disposizioni, è stato preparato anche un cartello che specifica il numero massimo di clienti consentiti ad uno stesso tavolo (4) SCARICA CARTELLO NUMERO MASSIMO PERSONE AL TAVOLO

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le preferenze rilevate attraverso la tua navigazione nel Sito. Continuando la navigazione, acconsenti all’utilizzo di questi cookies. Per opporti a tale trattamento e per avere maggiori informazioni, leggi la nostra informativa sulla privacy qui.